AREA ALLEVATORI
I PIU' LETTI
I PIU' SCARICATI

L'allevamento in Valle d'Aosta

Sei mesi di stabulazione, sei mesi di spostamento costante, tra boschi, alpeggi e prati in pianura.

Il sistema tradizionale di allevamento nella nostra regione prevede la stabulazione fissa in inverno, mentre nel periodo estivo quasi tutte le femmine (bovine, ovine, caprine) salgono in alpeggio a diverse altitudini, seguendo il ciclo vegetativo dei pascoli.

Nel periodo invernale avviene la maggioranza dei parti. La tipologia di allevamento più diffusa è quella di piccola/media dimensione, a conduzione familiare.

Nel periodo estivo gli animali salgono in alpeggi situati fino 2.500 metri di altitudine, dimostrando di avere un'eccezionale capacità di sfruttamento dei pascoli e uno straordinario adattamento alle avverse condizioni ambientali, grazie a notevoli capacità motorie. 

Gallery

Curiosità: altri tipi di allevamento in Valle

L'allevamento di conigli in particolare sta riscuotendo successi a livello di concorsi nazionali. L'allevatore di Morgex, Enzo Brunet, socio AREV, possiede infatti degli eccellenti esemplari di razza Ariete. [...]