AREA ALLEVATORI
I PIU' LETTI
I PIU' SCARICATI

Le razze bovine valdostane

Le razze bovine valdostane si distinguono per la loro elevata rusticità e la duplice attitudine produttiva, carne e latte.

Segni particolari : capacità locomotoria, adattamento ai climi difficili, resistenza alle malattie, elevata attitudine riproduttiva, longevità.  

Valdostana Pezzata Rossa - La 'rodze'

Valdostana Pezzata Rossa -  La 'rodze'

Probabile discendente dei bovini pezzati del Nord Europa, questa razza è stata introdotta in Valle d'Aosta dai Burgundi verso la fine del 5° secolo.

Il suo mantello è pezzato con variazioni di colore, dal rosso scuro al violetto. La testa, la zona addominale, le zampe e la coda sono bianche. La produzione di latte di questa razza è apprezzabile se rapportata alla taglia dei suoi esemplari, alle esigenze nutrizionali e soprattutto alle condizioni ambientali d'allevamento.

Gallery

Valdostana Pezzata Nera - Castana - La 'nèye'

Valdostana Pezzata Nera - Castana - La 'nèye'

Si tratta di due razze che si distinguono per il colore del mantello, nero pezzato di bianco per la pezzata nera, uniforme (con variazioni dal nero al fulvo) per la castana. Questa razza, con la sua "cugina", la Hérens del Vallese, deriva dal "Bos brachyceros", la popolazione bovina che occupava all'origine l'arco alpino.

Queste razze si contraddistinguono per il loro temperamento vivo e bellicoso, che dà origine ai celebri combattimenti, i quali si rinnovano ogni primavera al fine di stabilire la gerarchia all'interno della mandria e che sono alla base delle "Batailles de Reines", manifestazione seguita e diffusa in tutta la regione.

Gallery