AREA ALLEVATORI
I PIU' LETTI
I PIU' SCARICATI

Le razze ovine

La Rosset era sicuramente il tipo di pecora più diffuso nella nostra regione, ma a causa del fenomeno di meticciamento e lo scarso interesse degli allevatori valdostani per l’allevamento ovino la popolazione è fortemente diminuita nel tempo.

Le razze ovine

 Gli allevamenti di pecore sono sempre stati di piccola o piccolissima entità (5 - 10 soggetti); questi capi venivano condotti nel periodo estivo in alpeggio dove i riproduttori maschi venivano scelti dal conduttore dell'alpeggio, mentre gli altri montoni maschi venivano castrati.

L'attuale interesse degli allevatori di ovini è il recupero della Rosset, ed è per questo che a partire dal mese di febbraio 2001 sono iniziate le registrazioni.


Caratteristiche

  • Taglia: media, con pesi vivi nei maschi che vanno dai 60 ai 70 kg e nelle femmine dai 50 ai 55.
  • Testa: ben proporzionata, con profilo pressoché rettilineo. Il profilo montonino é più accentuato nei maschi. Caratteristiche proprie della razza sono le macchie con sfumature che variano dal fulvo rossastro al nero attorno agli occhi, sul musello e sulle orecchie.
  • Orecchie: strette, di media lunghezza, in alcuni casi "mozzate", orizzontali o leggermente pendenti.
  • Corna: sono generalmente assenti,  ma nel caso in cui siano presenti sono robuste e avvolte a spirale nei maschi, e più piccole nelle femmine.
  • Collo: di media lunghezza, ben attaccato al tronco.
  • Tronco: di media lunghezza, conico e pieno.
  • Arti : asciutti, ma robusti, di colore bianco o con macchie che variano dal fulvo rossastro al nero.
  • Unghielli: solidi neri o con striature giallo-avorio.
  • Vello: bianco sporco semi aperto, con bioccoli di media lunghezza, ricopre tutto il corpo ad eccezione della testa, del ventre e degli stinchi. Alcuni soggetti presentano vello nero o marrone.